Nuovo Sito Arci Forlì

Il Circolo /root ha realizzato il nuovo sito del comitato provinciale ARCI che è appena andato online.

Il nuovo sito è incentrato sulle promozione delle attività organizzate dai circoli territoriali e, per questo, è stato necessario realizzare un bot che andasse a recuperare tali informazioni sulle varie pagine dei circoli , le organizzasse e pubblicasse con cadenza periodica. Il bot è stato battezzato CL4uD14 in onore della ragazza che, con enorme pazienza, fino a qualche mese fa faceva questo lavoro di raccolta dei dati manualmente.

Il lavoro non è terminato in quanto sta proseguendo la raccolta delle informazioni riguardanti tutti i circoli della provincia che andranno ad arricchire le relative pagine.

Il nuovo sito lo trovate a questo indirizzo www.arciforli.it

Laboratorio Videogames

Se avete voglia di sporcarvi le mani con codice e pixel per realizzare videogames questo laboratorio fa per voi.

Utilizzeremo Godot, un game engine opensource che sta crescendo molto velocemente e che ha alle spalle una comunità molto attiva e collaborativa

Ogni Mercoledì sera ci troveremo per esplorare le possibilità offerte dall’ultima versione del motore di gioco, imparare come importare gli asset, gestire un progetto, programmare la logica di gioco, esportare un eseguibile funzionante nelle varie piattaforme supportate.

Non si tratterà di un corso strutturato e gli argomenti saranno trattati di volta in volta in base alle esigenze e alle richieste dei partecipanti.

Laboratorio

Prosegue il lavoro di setup del piano superiore. Dopo una settimana di lavoro da parte degli elettricisti inviati alla cooperativa per sistemare e mettere a norma l’impianto elettrico è arrivato il nostro turno. Nonostante la giornata festiva, o forse grazie ad essa, Davide e Tommaso si sono portati avanti con la prima mano di colore sulle pareti. Il locale al primo piano sta prendendo lentamente forma e si sta trasformando lentamente da deposito di materiali usati nel laboratorio/officina che stavamo sognando.


Come impariamo la tecnologia

Scolaresca in gita al circolo /ROOT per imparare le nuove tecnologie sperimentando e giocando

A conclusione delle attività di coding svolte anche nel corrente anno scolasico, questa mattina gli alunni della classe 3^ della Scuola Primaria di Cusercoli accompagnati dalle insegnanti Marina Milanesi e Elisabetta La Manna si sono recati al circolo /ROOT di San Pietro in Guardiano dove hanno potuto immergersi nella tecnologia di ieri, di oggi e di domani grazie ad esperienze dinamiche che li hanno visti protagonisti attivi che hanno permesso loro di osservare, costruire, “viaggiare” e giocare.

La visita è iniziata con un salto nel passato grazie sia all’esposizione delle vecchie glorie dell’informatica degli albori come VIC20, Commodore 64, Amiga, ZX Spectrum e tanti altri cimeli che hanno segnato la storia dei computer casalinghi degli anni ‘80 e buona parte degli anni ’90, sia a quella della computer grafica. Successivamente, guidati da Gianluca Rossi e Roberto Perini, i bambini hanno potuto osservare due stampanti tridimensionali in funzione e comprenderne il funzionamento dalla progettazione alla realizzazione del modello fisico. Nel laboratorio di robotica condotto da Davide Caminati hanno costruito, utilizzando materiali di facile reperibilità, un piccolo drone capace di muoversi in modo autonomo e di tracciare disegni casuali sulla carta.

L’esplorazione della realtà virtuale e aumentata, guidata da Lamberto Tedaldi, li ha accompagnati in un viaggio coinvolgente ed emozionante effettuato sia con dispositivi più semplici ed economici come i google cardboard, sia con visori più sofisticati e professionali come l’HTC Vive che permette di immergersi in mondi tridimensionali. L’uso di Google Earth li ha portati a “volare virtualmente” sopra il nostro pianeta esplorando i luoghi sconosciuti e lontani.

Il retogaming, condotto da Clelio Rossi, ha portato i bambini indietro nel tempo facendoli giocare con alcuni classici dell’intrattenimento computerizzato come Donkey Kong, Pacman, Breakout, per poi proseguire con un assaggio di futuro mediante il simulatore di guida dove hanno provato la sensazione reale di pilotare un’auto da rally sui circuiti più famosi.

In questa mattinata intensa ricca di esperienze nuove e coinvolgenti proposte in modo giocoso, in un clima socializzante e collaborativo non poteva mancare una merenda a tema con “nutellini Pacman” per tutti, così buoni che sono andati a ruba!

Pida e Caplét

Cena sociale in onore di Luca che ci è venuto a trovare da Milano, purtroppo la distanza non gli permette di frequentare il circolo come e quando vorrebbe.

Farmville

Lo sappiamo che non fa molto nerd ma l’esterno del circolo aveva bisogno di un bel po’ “dammore” per assumere un aspetto meno selvaggio e selvatico. Il buon Marco tra una pizzata e l’altra ha trovato il tempo di applicare tutte le sue infinite conoscenze agrarie.

RoboDog 3D, veramente in 3D…

RoboDog ender 3

Dopo quasi 2 anni di assenza il gioco Runner Undead Rods tiene ancora banco. A quanto pare alla gente piace e lo vorrebbero vedere finito, ma soprattutto vorrebbero giocarci. Per questo motivo settimana scorsa ho deciso di riprendere in mano alcuni dei modelli realizzati per il gioco e di sistemarli per la stampa. Non tutti possono essere stampati in perché quando li ho realizzati non pensavamo di realizzarli fisicamente. Alcuni sono stati modellati nativamente in low-poly e per questo non renderebbero senza normalmap . Beati gli ultimi, perché saranno i primi… da qualche parte l’ho sentita… e a dirla tutta in questo caso è così, ho preso l’ultimo di questi e l’ho reso stampabile et voilà, spero che vi piaccia, ma in foto non rende come poterlo toccare con mano.