Automomia limitata

Dimenticavo di scrivere che ancora manca la corrente elettrica, tutto quanto fatto fino ad ora è stato  realizzato con attrezzi manuali, l’illuminazione è fornita da un paio di batterie ed un inverter collegate ad una delle plafoniere con tubi al neon. Le giornate sono corte, fa buio presto e l’autonomia è  piuttosto limitata perché le batterie si scaricano in poche ore e vanno sostituite con altre che vanno caricate altrove.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.